9 Maggio 2012 alle 23:01

Sagrado descritta da magellano

Mappa Sagrado

Comune fra l’Isonzo ed il Carso, fu teatro di sanguinose battaglie nella Prima Guerra Mondiale subendo distruzioni e lutti. Si ricordino il confinante San Martino del Carso (Ungaretti) ed il Monte San Michele, oggi Zona Sacra con museo, dove rimangono testimoniaze (trincee e gallerie per cannoni) delle sanguinose battaglie fra Italiani ed esercito Austungarico


  • Segnala su: Inserisci nei preferiti del.icio.us segnalo OKNOtizie Google YahooMyWeb Facebook Technorati

Scrivi un commento

Per inviare un commento devi fare il login.