Archivio di Gennaio 2013

Mappa Dozza

Dozza descritta da lapochka

Un bellissimo borgo adagiato sulle colline che dominano la via Emilia, con stradine selciate che arrivano fino alla Rocca. Molto bella la Rocca che è di pianta esagonale con due torri. Nel centro storico da visitare la Chiesa di S. Maria Assunta in Piscina, Secolo XII. Molto gustosi i salumi ed i tortelli di ricotta. Il patrono è la Madonna del Carmine festeggiata il martedì dopo Pentecoste.

Commenti: 0
Mappa Citt Sant'Angelo

Città Sant’Angelo descritta da lapochka

Il paese è situato a metri 325 sul livello del mare, ed offre passeggiate panoramiche. Nel centro storico il corso è ricco di monumenti storici. Molto elegante e bella è la Collegiata di San Pietro, la chiesa principale è dedicata a San Michele Arcangelo. Un borgo collinare perfetto per l’aria pura ed il buon mangiare. Da assaggiare la “mugnaia”, pasta lavorata a mano e condita con sugo di carni.

Commenti: 0
Mappa Pozzuoli

Pozzuoli descritta da lapochka

Situato in un’area vulcanica con il vulcano ancora in attività. Si può ammirare, dalla parte alta, lo specchio d’acqua del lago d’Averno che prende il colore scuro dal fondo del vecchio cratere. Il patrono della città è San Procolo festeggiato il 16 novembre di ogni anno. Altre feste importanti: San Gennaro (il 19 Settembre) e l’Assunta (il 15 Agosto) che viene festeggiata con il “palo di sapone”.

Commenti: 0
Mappa Visso

Visso descritta da lapochka

Nel centro storico vi è una piazza magnifica delimitata da eleganti palazzi, fra cui il palazzo dei Priori e quello dei Governatori. Il 5 gennaio di ogni anno viene festeggiata la Pasquella, un gruppo di “pasquellanti”, gente vestita da pastori che gira per le strade e nelle case cantando la nascita di Cristo e ricevendo doni. Da assaggiare il ciauscolo, salume insaccato di carne di maiale.

Commenti: 0
Mappa Otranto

Otranto descritta da emanuelea

Se vi trovate nella parte più orientale della penisola salentina ammirate un borgo, molto bello, e gustate i prodotti tipici del posto quali le orecchiette al sugo. Il paese si sviluppa attorno al castello. Interessante il laghetto di Bauxite, ex cava per l’estrazione della bauxite. In occasione della festa di San Giuseppe, si prepara la tavola con grossi pani circolari a forma di ciambella.

Puglia > Lecce > Otranto (31)
Commenti: 0
Mappa Pietrapertosa

Pietrapertosa descritta da emanuelea

Nel parco delle dolomiti lucane vi si trova un borgo molto interessante, considerato fra i più belli d’Italia. Il paese venne realizzato interamente sulla roccia e lungo la strada principale che finisce ai ruderi del castello. Il patrono del paese è San Giacomo festeggiato il 25 luglio di ogni anno. Interessante assistere al volo dell’Angelo, un’attrazione sportiva e turistica.

Commenti: 0
Mappa Andria

Andria descritta da emanuelea

Molto bello e caratteristico è il suo centro storico con la stupenda piazza, le vie strette ed i vicoli con monumenti di grande pregio. Fuori città è da visitare il Castel del Monte, oggi Patrimonio dell’Umanità, in cima ad una collina, realizzato nel secolo XIII da Federico II di Svevia. Si presenta imponente a pianta ottagonale. Un’opera grandiosa con un’ingresso a due rampe di scale simmetriche

Commenti: 0
Mappa Carovigno

Carovigno descritta da piru24

Si può tranquillamente sostenere che Carovigno sia un posto carico di storia le cui origini sembrano risalire al periodo neolitico. Di epoca più recente sono la Cinta Aragonese e l’imponente Castello Dentice di Frasso la cui costruzione è iniziata nel XIV secolo. Altro elemento importante è l’alta qualità dell’olio d’oliva.

Commenti: 0
Mappa Folignano

Folignano descritta da lapochka

Da vedere ed assistere alla fiera agricola, zootecnica e artigianale che si svolge ogni anno nel mese di settembre, nella terza settimana, in occasione del Santo Patrono, San Gennaro. Interessante la frazione denominata ” Castel Folignano”, situata nei pressi del centro abitato, dove si possono ammirare i resti del castello medievale.

Commenti: 0
Mappa Ascoli Piceno

Ascoli Piceno descritta da lapochka

Molto bello e caratteristico è il centro storico realizzato in travertino. Dalla piazza centrale si possono ammirare le torri gentilizie e campanarie. Per questo motivo viene chiamata la Città delle cento torri. La piazza centrale denominata del Popolo viene considerata tra le più belle d’Italia. Molto bella la chiesa di San Francesco con la statua di papa Giulio II. Da vedere il ponte di Cecco .

Commenti: 0