29 Luglio 2011 alle 10:40

Futani descritta da gianniB

Mappa Futani

Nato come piccolo agglomerato di casali, deve il nome alle foreste circostanti (Futa, Futos); oggi fa parte del Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano. Il suo borgo seicentesco conserva ancora il fascino medievale, agricoltura e allevamento sono tra le maggiori attività che lo contraddistinguono. Da visitare la chiesa di S. Marco Evangelista che salvò il paese dalla peste nell’anno 1656.

gianniB (1623) su Campania > Salerno > Futani (1)

  • Segnala su: Inserisci nei preferiti del.icio.us segnalo OKNOtizie Google YahooMyWeb Facebook Technorati

Scrivi un commento

Per inviare un commento devi fare il login.