21 Ottobre 2011 alle 08:28

Santa Sofia D’Epiro descritta da gianniB

Mappa Santa Sofia D'Epiro

Sicuramente sorta ad opera di bizantini che verso la fine dell’800 occuparono Cosenza nel Principato di Salerno, di cui il toponimo. Passata per dinastie nobiliari che la possedettero, venne ripopolata ad opera degli albanesi giunti alla fine del 1400. La cultura dominante è dunque quella Arbëreshë di cui si conservano tradizioni e lingua. Visitare presso Palazzo Bugliari il museo del costume.


  • Segnala su: Inserisci nei preferiti del.icio.us segnalo OKNOtizie Google YahooMyWeb Facebook Technorati

Scrivi un commento

Per inviare un commento devi fare il login.