25 Ottobre 2011 alle 10:11

Buonvicino descritta da gianniB

Mappa Buonvicino

Nasce dall’unione di tre villaggi ellenici su una dorsale incastonata tra le rocce. I monaci basiliani col loro monastero bizantino contribuirono allo sviluppo del luogo ed eliminarono le faide creando una comunità a cui il toponimo si riferisce come buoni vicini. Feudo aragonese, appartenne ai Sanseverino e poi ai Sersale per essere dei De Paola e infine dei Cavalcanti fino all’avversità feudale.

gianniB (1623) su Calabria > Cosenza > Buonvicino (1)

  • Segnala su: Inserisci nei preferiti del.icio.us segnalo OKNOtizie Google YahooMyWeb Facebook Technorati

Scrivi un commento

Per inviare un commento devi fare il login.