14 Marzo 2009 alle 11:27

Aramengo descritta da DaRk PrInCeSs 1997

Mappa Aramengo

Sede di un famosissimo laboratorio di restauro (visitabile), prende il nome da un altare, “Ara Mea”, fatto costruire da Giulio Cesare.
Appogiato sulle colline astigiane è ricco di natura ancora intatta, di vigneti e di prati.
Poche sono le specialità gastronomiche, ma ottime, tra cui i salami cotti e crudi.
L’ospitalità è garantita da agriturismi, sia nel paese che nelle sue picole frazioni.


  • Segnala su: Inserisci nei preferiti del.icio.us segnalo OKNOtizie Google YahooMyWeb Facebook Technorati

Scrivi un commento

Per inviare un commento devi fare il login.