19 Luglio 2011 alle 21:19

Venafro descritta da Michele Nardella

Mappa Venafro

Secondo comune della provincia di Isernia per popolazione ed importanza, presenta un delizioso centro storico che si arrampica su una collina fino al quattrocentesco Castello Pandone e che accoglie il convento di S. Chiara (oggi sede museale), palazzi gentilizi e chiese come quella dell’Annunziata, con alto campanile a cupola, e quella del Cristo. Il Duomo medievale è esterno al centro storico.


  • Segnala su: Inserisci nei preferiti del.icio.us segnalo OKNOtizie Google YahooMyWeb Facebook Technorati

1 commento a “Venafro descritta da Michele Nardella”

  1. Maria Minopoli (Redazione) scrive:

    Una visita al castello Pandone è estremamente interessante il suo interno è decorato da numerosi dipinti murali rappresentanti cavalli a dimensione reale. Purtroppo sono riuscita a visitare il castello solo una volta è quasi impossibile trovarlo aperto.

Scrivi un commento

Per inviare un commento devi fare il login.