12 Agosto 2011 alle 13:18

Gesualdo descritta da Michele Nardella

Mappa Gesualdo

Gesualdo si dispone su una collina, compresa tra le valli del Calore e dell’Ufita, che è dominata dal Castello, di origine longobarda e trasformato in dimora gentilizia nel XVI secolo dalla famiglia feudataria omonima del paese, di cui fece parte Carlo, compositore di madrigali. Il centro storico contiene palazzi gentilizi, 4 chiese ed il Cappellone. A breve distanza è il Convento dei Cappuccini.


  • Segnala su: Inserisci nei preferiti del.icio.us segnalo OKNOtizie Google YahooMyWeb Facebook Technorati

Scrivi un commento

Per inviare un commento devi fare il login.