16 Agosto 2011 alle 12:40

Serracapriola descritta da Michele Nardella

Mappa Serracapriola

Il paese deve il suo nome al capriolo che condusse il conte che gli dava la caccia ad una piccola grotta (serra) dove trovò un immagine della Vergine. Qui si costruì la Chiesa di S. Maria in Silvis. Presso di essa è il Castello medievale che assunse l’aspetto attuale nei secoli XVI e XVII. Dinanzi al maniero inizia Corso Garibaldi, lungo viale alberato a 3 corsie, voluto dal duca Nicola Maresca.


  • Segnala su: Inserisci nei preferiti del.icio.us segnalo OKNOtizie Google YahooMyWeb Facebook Technorati

Scrivi un commento

Per inviare un commento devi fare il login.