16 Agosto 2011 alle 13:07

San Paolo di Civitate descritta da Michele Nardella

Mappa San Paolo di Civitate

E’ l’erede della città dauna di Tiati che si chiamò Teanum Apulum coi Romani e Civitate nel Medio Evo, e fu distrutta nel XVI sec. S. Paolo sorse come borgo rurale attorno all’omonima chiesa e fu popolata da Albanesi per mano del feudatario Cesare Gonzaga. Il Palazzo Baronale e la Chiesa di S. Giovanni Batt. sono in Piazza Aldo Moro. Presso la villa comunale è la seicentesca Chiesa di S. Antonio.


  • Segnala su: Inserisci nei preferiti del.icio.us segnalo OKNOtizie Google YahooMyWeb Facebook Technorati

Scrivi un commento

Per inviare un commento devi fare il login.