7 Settembre 2011 alle 19:00

Minori descritta da Michele Nardella

Mappa Minori

E’ l’erede della romana Reghinna Minor e si affaccia sulla Costiera Amalfitana, di cui costituisce una delle più famose località turistiche sia per la bellezza dei paesaggi sia per i suoi monumenti come la Villa Marittima Archeologica Romana (I sec. d. C.), costruita come luogo di svago, e la Basilica di Santa Trofimena, a tre navate con cappelle, che custodisce il corpo della patrona del paese.


  • Segnala su: Inserisci nei preferiti del.icio.us segnalo OKNOtizie Google YahooMyWeb Facebook Technorati

1 commento a “Minori descritta da Michele Nardella”

  1. Maria Minopoli (Redazione) scrive:

    Minori, e tutta la costiera amalfitana in genere, sono delle perle veramente rare da visitare ma non in periodo estivo…

Scrivi un commento

Per inviare un commento devi fare il login.