23 Gennaio 2012 alle 19:05

Venafro descritta da augusto giammatteo

Mappa Venafro

Venafro è definita la città dell’olio perchè ricca, di olive pregiate tra cui “ l’Aurina ”.Vincenzo Cuoco, (1770-1823) in “Platone in Italia”, riferisce che ad introdurvi la varietà fu Licinio nel IV secolo a.C.
In Strabone, De Geographia. V, 3, 10 si legge: “ Poi vi sono alcune altre località, tra cui Venafro, da dove proviene l’olio migliore.”
Provare per credere


  • Segnala su: Inserisci nei preferiti del.icio.us segnalo OKNOtizie Google YahooMyWeb Facebook Technorati

Scrivi un commento

Per inviare un commento devi fare il login.