22 Ottobre 2012 alle 18:01

Udine descritta da kaos

Mappa Udine
Archiviata

Tal meis di setembar a udìn, ogni an, i sarìs ospits dal friùl, quatri dìs da passà cui savòrs da la nestre regjon. Vi fazìn cercjà e bevi i prodòts genuins de nestre tiere, ma no si mangje sol, la sitàt si jemple encje di spetacui folcloristics, bandis e animazions pai fruts e cjamò mostris, inquintris culturài e visitis guidadis tal centri storic, insome, vigneit no sìn nome polentòns, us pietìn


  • Segnala su: Inserisci nei preferiti del.icio.us segnalo OKNOtizie Google YahooMyWeb Facebook Technorati

3 commenti a “Udine descritta da kaos”

  1. Luciano Salvati (Redazione) scrive:

    La forma è simpatica e particolare; purtroppo nella sostanza risulta una descrizione troppo generica.
    Archiviata!

  2. bernardosardano (DescEditor) scrive:

    povero kaos

  3. kaos scrive:

    pecjàt

Scrivi un commento

Per inviare un commento devi fare il login.