7 Novembre 2012 alle 19:22

Campobello di Mazara descritta da emanuelea

Mappa Campobello di Mazara

Gli enormi blocchi che si vedono nei templi di Selinunte provengono da cave che gli abitanti chiamavano latomie. Le più famose sono quelle provenienti dal territorio di Campobello di Mazara ed esattamente Cave di Cusa. Sono posizionate a pochi chilometri dal centro di Campobello di Mazara. Testimonianza questa della tecnica dell’uomo del 409 a.C.. Bella anche la spiaggia di Torretta Granitola.


  • Segnala su: Inserisci nei preferiti del.icio.us segnalo OKNOtizie Google YahooMyWeb Facebook Technorati

Scrivi un commento

Per inviare un commento devi fare il login.