21 Settembre 2011 alle 20:07

Bibbiano descritta da Mirco

Mappa Bibbiano

Situato in zona pedecollinare, faceva parte delle terre matildiche. Considerato la culla del Parmigiano Reggiano, cui è dedicato un monumento presso una rotatoria all’ingresso del paese, opera di Michelangelo Galliani. Ha dato i natali al fisico Giovanni Battista Venturi. A settembre si svolge la fiera Bibbiano Produce, dove spicca la cottura a fuoco in piazza del Parmigiano Reggiano.


  • Segnala su: Inserisci nei preferiti del.icio.us segnalo OKNOtizie Google YahooMyWeb Facebook Technorati

2 commenti a “Bibbiano descritta da Mirco”

  1. arzan scrive:

    Comune pedecollinare a vocazione agricola, insediato ai piedi delle colline “matildiche”. Recenti studi lo vedrebbero come la “culla del Parmigiano Reggiano”, ovvero il luogo in cui vennero realizzate le prime forme di questo formaggio a grana, successivamente venduto nel ricco mercato di Parma così da assumere l’aggettivo “parmigiano”. Una enorme “punta” di formaggio, accompagnata dal caratteristico coltellino a mandorla, installata in una rotatoria alle porte del paese, celebra l’evento. Il centro cittadino si estende lungo la strada principale, dove sorgono il municipio e la parrocchiale.

  2. arzan scrive:

    ops … volevo inserire una descrizione ed invece è finita nei commenti … sorry …

Scrivi un commento

Per inviare un commento devi fare il login.