13 Ottobre 2011 alle 19:33

L’Aquila descritta da Michele Nardella

Mappa L'Aquila

Capoluogo regionale dell’Abruzzo, la storica città di fondazione medievale sorge a 721 m s.l.m. al centro di una conca ai piedi del Gran Sasso d’Italia. Secondo la tradizione a fondare la città furono 99 castelli che vi crearono 99 rioni ognuno con una piazza ed una chiesa. Lo straordinario patrimonio architettonico ed artistico aquilano è stato gravemente danneggiato dal sisma del 6 aprile 2009.


  • Segnala su: Inserisci nei preferiti del.icio.us segnalo OKNOtizie Google YahooMyWeb Facebook Technorati

1 commento a “L’Aquila descritta da Michele Nardella”

  1. Maria Minopoli (Redazione) scrive:

    Anche io rimasi sbalordita dallo straordinario patrimonio artistico del capoluogo abruzzese, oltre che dalla gustosissima cucina. Andammo a vedere anche un’interessante mostra sui dinosauri ospitata nell’imponente mole del castello.
    Speriamo che l’incuria moderna non distrugga ciò che i nostri antenati riuscirono a creare.

Scrivi un commento

Per inviare un commento devi fare il login.