1 Aprile 2012 alle 23:08

Sant’Agata De’ Goti descritta da Bruno S.

Mappa Sant'Agata De' Goti
Archiviata

Arroccata su di una terrazza tufacea tra due affluenti del fiume Isclero, Le sue origini risalirebbero alla prima guerra sannitica del IV sec. a.C.,. Esempi di autentica eccellenza normanna sono il Duomo e la Chiesa di Sant’Angelo de Munculanis da pochi anni restaurata. Vi è poi la chiesa trecentesca di San Francesco di Assisi con gli affreschi del pittore Giaquinto dell’inizio del ‘700 e il maest


  • Segnala su: Inserisci nei preferiti del.icio.us segnalo OKNOtizie Google YahooMyWeb Facebook Technorati

1 commento a “Sant’Agata De’ Goti descritta da Bruno S.”

  1. Luciano Salvati (Redazione) scrive:

    Descrizione non originale; reperito materiale già pubblicato su internet.
    Archiviata.

Scrivi un commento

Per inviare un commento devi fare il login.