Autore emanuelea

(Emanuele Amenta)

Descrizioni Regione Lombardia
Tutte

Elenco Province: Bergamo (7), Brescia (5), Como (26), Cremona (1), Lecco (3), Lodi, Mantova (1), Milano (6), Monza e della Brianza (6), Pavia, Sondrio, Varese (1)
Mappa Seregno

Seregno descritta da emanuelea

Un grosso centro situato in pianura lombarda a metri 222 del livello del mare. Molto bella la Torre del Barbarossa, torre campanaria, situata nel centro storico della città. Caratteristica e molto bella la fontana del magnabagaj.Il santuario di Santa Valeria con la sua stupenda piazza. Un centro storico molto bello e pulito.

Commenti: 0
Mappa Muggi

Muggiò descritta da emanuelea

Con disposizione medievale con fabbricati sulle tre contrade principali. ” Barus” ,”Bourghett” e “San Roch”. La città è lambita da strade provinciale e statali. Interessante la cappella di San Rocco che si trova nel centro storico. La festività di San Rocco è il 16 Agosto che dalla cappella parte una processione che si dirige verso la Parrocchiale del SS. Pietro e Paolo Apostoli.

Commenti: 0
Mappa Lissone

Lissone descritta da emanuelea

Una delle più belle architetture religiose è il Duomo, chiesa principale della città. Dedicata ai Santi Pietro e Paolo. Si trova esattamente in Piazza Giovanni XXIII di stile Eclettico dal neogotico al tardoromanico del XX secolo. Venne retta nel centro storico della città. Dai Lissonesi è chiamata comunemente Chiesa Grande o Gèsa Grànda. La festa patronale è il 29 giugno, solennità dei Santi.

Commenti: 0
Mappa Laglio

Laglio descritta da emanuelea

Interessante e bella la chiesetta di S. Gerolamo fu eretta nel 1782. E’ un tempietto a cupola che segna il punto terminale delle quattordici cappellette della Via Crucis che salgono dalla riva del lago. Da vedere la Chiesa di San Giorgio, Patrono della città che viene festeggiato il 23 aprile di ogni anno.

Commenti: 0
Mappa Lenno

Lenno descritta da emanuelea

Interessante la chiesa collegiata di Santo Stefano, di antiche origini altomedievali con cripta con capitelli di reimpiego provenienti da un precedente impianto termale. nella piazza XI Febbraio trovansi anche Il battistero romanico. Un bel lungolago con zone di relax , panchine e posti delle barche.

Lombardia > Como > Lenno (4)
Commenti: 0
Mappa Argegno

Argegno descritta da emanuelea

Il ponte medioevale sul Telo è da considerare uno dei ponti più belli del Comune di Argegno. Trovansi in buone condizioni di stabilità. Acciottolato ed in parete rocciosa. Tutta l’intera struttura è databile tra il XII e il XIII secolo; nel secolo XVII però ha subito alcune modifiche, ma conserva ancora le spalle del vecchio manufatto.

Commenti: 0
Mappa San Fermo della Battaglia

San Fermo della Battaglia descritta da emanuelea

Comune con abitanti circa 4.500 con una stupenda piazza denominata XXVII Maggio. Con spruzzi saltuari d’acqua , con monumento ai caduti ed un monumento dedicato al drago. Molto bella e caratteristica con sfondo il palazzo di città e la Chiesa principale. Il Patrono è San Fermo. Nei bordi della piazza delle panchine e recintata con pali in ferro lavorati con catenelle.

Commenti: 0
Mappa Menaggio

Menaggio descritta da emanuelea

È costituito da un centro e tre frazioni Croce, Loveno e Nobiallo. La città presenta un bellissimo lungolago, dove è esposto il monumento alla Tessitrice. Interessante e molta bella la Piazza Garibaldi e la Piazza Grossi dove gran parte dei turisti, trascorrono il tempo, seduti ai tavolini e bevendo qualche bibita fresca.

Commenti: 0
Mappa Lezzeno

Lezzeno descritta da emanuelea

Interessante laChiesa recentemente restaurata è quella dedicata alla SS. Trinità: situata in località Casacca e la si raggiunge tramite una scalinata che parte dalla frazione di Calvasino. La Chiesa è adornata, ai lati, di cappellette affrescate con le stazioni di Via Crucis (1908). La chiesa della S.S. Trinità, sulla parete di fondo, presenta un dipinto del XVI secolo.

Commenti: 0
Mappa Bellagio

Bellagio descritta da emanuelea

Caratteristica e molto bella la villa Melzi D’Eril, una dimora storica privata, realizzata nel 1800. Dimora estiva del duca Melzi d’Eril, oggi monumento nazionale. Belli ed eleganti i giardini all’inglese, arricchiti da sculture. Nel giardino, ricchissimo di piante rare ed esotiche, sono presenti alberi secolari, siepi di camelie ed azalee e cimeli di pregio storico e artistico.

Commenti: 0