Cosoleto descritta da Aldo Fiorenza

Il paese è situato tra le colline preaspromontane da dove si può vedere la piana di Gioia Tauro.Cosoleto è detto Cusuleto ed è stato posseduto dalla famiglia Ferrante e poi dai principi Ruffo.Il teremoto del 1783 distrusse il castello e il monastero fondato da Padre Bonaventura. La festa del patrono S.Sebastiano si festeggia il 20 gennaio.L’economia è basata sulla coltivazione dell’ulivo.

Commenti: 0
10

Cosoleto descritta da gianniB

Sito sulle colline preaspromontane, tra boschi secolari di alte piante d’ulivo detto anche “Cusuleto” o “Cosalitu” fu feudo nel 1467 della famiglia Clever, poi ai baroni Spinelli e ai principi Ruffo. Nel 1783 il terremoto rase al suolo Cosoleto con la perdita totale del castello e del Monastero.Patrono san Sebastiano Martire festeggiato il 20 gennaio. Visita al Santuario San Rocco ad Acquaro.

Commenti: 0

Inserisci Descrizione

Alcune Descrizioni sui Comuni Vicini

Scido descritta da gianniB Situato in pieno Aspromonte a 450 metri s.l.m. su un ...
San Procopio descritta da gianniB Il nome deriva dal greco IIPOKOIILOS in latino PROCOPIUS che ...
Delianuova descritta da gianniB Nasce il 27 gennaio 1878 dall’unione dei due antichi comuni ...
Santa Cristina d’Aspromonte descritta da gianniB Di origine greco-bizantina prima del mille, subì le vicissitudini medievali ...
Sinopoli descritta da gianniB Ai piedi dell’Aspromonte nasce su insediamento dei greci che gli ...
9 Agosto 2013 alle 01:47: Castrovillari descritta da sangiopanza
11 Luglio 2013 alle 11:37: Pizzo descritta da sangiopanza
9 Luglio 2013 alle 15:34: Squillace descritta da emanuelea
8 Luglio 2013 alle 10:31: Borgia descritta da emanuelea
5 Giugno 2013 alle 09:35: Stilo descritta da emanuelea