6 Marzo 2009 alle 22:23

Lecce descritta da dous

Mappa Lecce

Non si può partire da Lecce senza giurare a sè stessi di tornarvi un giorno, per rivedere la Firenze del sud ed ammirarne ancora una volta l’eleganza dei suoi edifici barocchi, dei suoi vicoli semplicemente stupendi e la simpatia della sue gente.
Gente del Salento.

dous (85) su Puglia > Lecce > Lecce (30)

  • Segnala su: Inserisci nei preferiti del.icio.us segnalo OKNOtizie Google YahooMyWeb Facebook Technorati

1 commento a “Lecce descritta da dous”

  1. dous (DescEditor) scrive:

    Errata Corrige:
    “Non si può partire da Lecce senza giurare a sè stessi di tornarvi un giorno, per rivedere la Firenze del sud ed ammirarne ancora una volta l’eleganza dei suoi edifici barocchi, dei suoi vicoli semplicemente stupendi e la simpatia della sua gente.
    Gente del Salento”.

Scrivi un commento

Per inviare un commento devi fare il login.