Venzone descritta da heidi63

Posto a blocco della strada che univa l’Adriatica e il mondo tedesco ,è un esempio di borgo fortificato medioevale meglio conservato .Dopo il terremoto del 1976 i suoi abitanti rifiutarono le demolizioni e pretesero che il loro paese venisse ricostruito pietra su pietra

Commenti: 0

Venzone descritta da michela venturini

Venzone, una splendida cittadina di origini medioevali,accogliente ed ospitale è racchiusa come un gioiello tra mura secolari,ricca di monumenti e di storia. Colpita dai terremoti del 1976 ma con molta forza e dignità grandi sono stati i recuperi ridando così il suo volto originale.Nella Cripta di San Michele sono conservate mummie risalenti tra il XIV ed il XIX sec.
Famosa la lavanda di Venzone!

Commenti: 0

Venzone descritta da buccaro arrigo

Piccolo ma stupendo centro fortificato ricostruito mirabilmente dopo il terremoto del 1976 che distrusse l’area collinare friulana. All’interno del fossato e della cinta muraria un centro rinato e pieno di vitalità con specialità legate alla lavanda, alla festa della zucca. Da non dimenticare la piazzetta con la bella loggetta e i tanti locali che fanno da contorno.

Commenti: 0
9

Venzone descritta da kaos

un importante appuntamento a venzone è la festa della zucca. in giro per il paese medioevale in questi giorni si materializzano giocolieri, armigeri, mangiafuoco, cavalieri e nobildonne.
il duca della zucca e la confraternita, al centro di tutto però c’è lei, la zucca, in tutti i colori e le misure, una festa autunnale decisamente splendida.

Commenti: 0
8

Venzone descritta da ziorobi56

Da visitare la cripta cimiteriale di S.Michele adiacente al Duomo sono conservate mummie appartenenti a un’epoca tra il xiv ed il xix sec. Le mummie sono il risultato di un processo di mummificazione che non è frutto dell’intervento dell’uomo ma di un fenomeno naturale. la piu antica è quella del Gobbo scoperta durante i lavori di ampliamento del Duomo nel 1647 .

Commenti: 0

Venzone descritta da licinia

Non distante da Venzone, si trova il Castello di Montalbano, antico maniero reso famoso dai racconti di un Ottuagenario di Ippolito Nievo. E’ piacevole oggi farvi una visita, grazie alla ricostruzione effettuata dopo il crollo avvenuto causa il terribile terremoto del Friuli nel 1976.

Commenti: 0

Inserisci Descrizione

Alcune Descrizioni sui Comuni Vicini

Bordano descritta da ziorobi56 E’ chiamata il paese delle farfalle che si possono vedere ...
Gemona del Friuli descritta da Romlat Il terremoto l’ha scelta come epicentro e ha distrutto ...
Amaro descritta da fabio74 E’ considerata la porta d’ingresso della Carnia. Ambiente e tecnologia ...
Trasaghis descritta da ziorobi56 Trasaghis è uno dei tre comuni “proprietari” del lago ...
Montenars descritta da ziorobi56 Origini antiche e ne è testimonianza il Castello di Ravistagno ...
23 Febbraio 2013 alle 01:28: Prepotto descritta da licinia
25 Ottobre 2012 alle 12:53: Ovaro descritta da gemma greg
25 Ottobre 2012 alle 12:43: Paluzza descritta da gemma greg
25 Ottobre 2012 alle 12:43: Arta Terme descritta da gemma greg
25 Ottobre 2012 alle 12:43: Sutrio descritta da gemma greg

Ultimi Articoli sul Blog Venzone

8 Novembre 2008 alle 13:27: Camminare dove un tempo non c’era più nulla e ritrovarsi nel medioevo (Alla Scoperta della nostra Italia)