Castell’Arquato descritta da fador

E’ denominata “l’Assisi dell’Emilia”. Attraverso una porta seicentesca si accede all’unica strada che la percorre a tornanti fino alla sommità del colle. Qui si trova un complesso in mattoni, la rocca Visconti, della quale sono ben visibili alcune torri e il mastio. Sulla piazza del Municipio si può ammirare la collegiata, rivestita con masselli di arenaria punteggiati di conchiglie fossili.

Commenti: 0

Castell’Arquato descritta da michea

Salendo per lo stupendo centro storico medievale si sbocca sulla piazza (contornata dall’abside della Collegiata, dal palazzo Pretorio e dalla Rocca affacciata sulla valle). L’interno della Collegiata è un gioiello del romanico, con splendidi capitelli e sculture del XII sec.; suggestiva la vasca battesimale monolitica dell’VIII sec. Non perdetevi il museo. E alla fine, un bicchiere di Bonarda.

Commenti: 0
9

Castell’Arquato descritta da obelix43

Grande complesso architettonico in cima al colle,si arriva per ripidi viottoli,si trova il palazzo Pretorio,la Collegiata e i resti della rocca grande opera di difesa,eretta nel 1347,le cui torre merlate restano nella loro forma originale.

Commenti: 0
9

Castell’Arquato descritta da lemonelle

Bellissimo e ben conservato Borgo Medioevale che domina la vallata dell’Arda.
Da visitare sicuramente partendo dalla parte bassa del paese per scoprire viuzze antiche che portano alla p.zza principale, non sempre ci sono le macchine parcheggiate, Andateci almomento giusto. eheheh
Non dimentichiamo poi la gastronomia e i famosi salumi di “Della Rocca”.
Una tappa obbligatoria della provincia.

Commenti: 0

Castell’Arquato descritta da Paola S

Un vero gioiello, un borgo medievale autentico incastonato sui colli piacentini, vicino al torrente Arda. Peccato che la piazza principale sia stata adibita a parcheggio (come ho scritto anche nel commento alla mia foto) e questo ne toglie tutto il fascino antico.

Commenti: 0
7

Castell’Arquato descritta da adelio fedeli

Situato a 224 metri di altezza sulle colline del piacentino : A valle si incontra il primo nucleo bitativo con i quartieri Borghetto e Monteguzzo , poi salendo per via Dante si giunge al centro chiamato Solario . Di epoca romana , se ne riscontrano tracce a partire dall’VIII secolo, quale proprieta’ vescovile fino al 1220 .

Commenti: 0
4

Castell’Arquato descritta da silcon66

Paese stupendo, sembra veramente di tornare indietro nel tempo. Unica nota dolente, la possibilità di parcheggiare le automobili nella piazza, si perde tutta la poesia e il fascino del posto. Per questo il mio voto sarà molto negativo.

Commenti: 0

Castell’Arquato descritta da licinia

Sui Colli Piacentini, dove gli amanti dei vini rossi trovano nel Gutturnio piacere accompagnandolo alla cucina locale, bisogna sostare a Castell’Arquato, borgo medioevale situato in posizione elevata, e passeggiare godendo dei bei palazzi, oltre a quello del Podestà e visitare il Museo medioevale sito nella Rocca, di origini militari. Gusto, tradizione e storia si fondono amabilmente.

Commenti: 0

Inserisci Descrizione

Alcune Descrizioni sui Comuni Vicini

Lugagnano Val D’Arda descritta da photo studio Il sito archeologico di Velleia Romana chiamato la Pompei del ...
Vernasca descritta da lemonelle Vernasca un comune delle prime colline piacentine, nella val ...
Fiorenzuola d’Arda descritta da Paola S Fiorenzuola d’Arda si trova nella Val d’ Arda in provincia ...
Alseno descritta da photo studio Sulla via Emilia vale la pena visitare il monastero di ...
Salsomaggiore Terme descritta da ste71 non solo luogo termale ma anche gastronomicamente gustoso e piacevole ...
7 Gennaio 2014 alle 14:46: Novellara descritta da Mirco
18 Dicembre 2013 alle 10:17: Campagnola Emilia descritta da Mirco
17 Dicembre 2013 alle 12:26: Modena descritta da emanuelea
30 Novembre 2013 alle 11:14: Vernasca descritta da lapochka
12 Novembre 2013 alle 16:39: Cesena descritta da Michele Nardella

Ultimi Articoli sul Blog Castell'Arquato

30 Gennaio 2009 alle 12:20: Un romantico borgo che regala amorevoli sensazioni (Racconti di Viaggio)