Blog Lazio

Alla scoperta dei comuni laziali con articoli e interviste a
Sindaci, Artigiani, Giornalisti, Guide Turistiche, Associazioni, etc.
La Regione Lazio direttamente dalla voce dei protagonisti.

Elenco Province: Frosinone (12), Latina (20), Rieti (5), Roma (34), Viterbo (16)

Alla scoperta delle tradizioni, della religione e della storia degli ebrei romani, appartenenti a una comunità fra le più antiche al mondo, nel museo ebraico di Roma. Una storia fatta non solo di persecuzioni ma anche di aneddoti, curiosità, tradizioni, arte e cultura. Il museo racconta la storia di una comunità antichissima che si mantiene ancora oggi attiva e vitale, uno scrigno di una parte della storia di Roma.

Mille come gli anni che hanno scritto la sua storia, mille come le facce che mostra quotidianamente. Mille è il numero perfetto per la Provincia di Viterbo, così come la racconta il Presidente Alessandro Mazzoli, fin dall’inizio ansioso di accorciare le distanze con i cittadini. Dalla via dei pellegrini ai quartieri medievali lo scorrere dei secoli è stato particolarmente clemente. Domani il numero vincente sarà a sei zeri e calerà dal cielo una novità epocale. Il giudizio insomma non può che riservare una doppia “A”…

Una splendida giornata di maggio alla scoperta della Tuscia Laziale, grazie alla famosa Festa dei Cavalli presso il suggestivo borgo di Tuscania. Una passeggiata calma e rilassante alla scoperta dei monumenti storici, seguita da un’esaltante partecipazione alla manifestazione più bella della razza equina italiana.

Splendido paese medievale posizionato sul confine laziale, Arsoli si presenta come uno scenario ricco di sorprese. Circondato da un ambiente naturalistico spettacolare e ricco di elementi architettonico-culturali importanti, esso può regalare al visitatore delle favolose giornate vissute all’insegna dell’escursione e della storia dove non mancheranno, assolutamente, momenti di puro divertimento.

Un piccolo borgo posizionato sul confine tra Lazio e Abruzzo, capace di regalarti uno scenario culturale ricco di sorprese. Caratterizzato da un centro suggestivo e accogliente, Riofreddo dà la possibilità a chi lo visita di passare delle splendide giornate grazie al clima, piacevole e mite, e alle varie manifestazione eno-gastronomiche organizzate dagli abitanti del posto.

Sulla strada che da Roma porta a Napoli, a pochi chilometri da Frosinone, troviamo il paese di Arce. Un paese che Stefano Giovinazzo ha vissuto durante le estati e che ama definirlo “un luogo tranquillo, ancora legato alle tradizioni”. Un posto dove riposare dalle fatiche della città e riscoprire antichi edifici che ne diventano il simbolo monumentale.

Dura e senza tregua l’avventura iniziata dal Sindaco nella sua Sezze, che guarda oltre i “municipalismi” per uscire dal tunnel e afferrare il gancio giusto che porta direttamente verso il mare.
La cultura sale in cattedra, sia che si ricordi una lontana assunzione alle glorie degli altari, sia che si offra al mondo il sapore immortale di un dono della terra cantato anche da Neruda. C’è un buio da profanare, quello silente della verità e della giustizia negate alla memoria.

Libero pensatore, teorico della patria ciociara, filologo dei fini fini, un po’ filosofo, un po’ “saltimbanco ed alchimista”. Fra una barzelletta ed una prelibatezza, incontriamo Salvatore Tassa, patron del Colline Ciociare di Acuto. Parliamo di Elio Petri e scopriamo perché “il ciociaro è ciociaro e non è laziale”.

Scrivere di Frosinone per Camillo Savone è un po’ come mettersi davanti al suo amato piano. Tasti bianchi e tasti neri. Le “note di nera”, poi, non hanno mai smesso di suonare nel “teatro” frusinate anzi, fra traditori e fantocci, si sono fatte ancora più “avvelenate”. Tra degenerazioni sociali e “laureifici” si fa sempre più dura la lotta per andare oltre i racconti sommari. Un ballo ad occhi chiusi può riportare indietro qualcosa che si è perduto tanto tempo fa.

Una splendida giornata primaverile trascorsa nel territorio della Tuscia. A spasso per Bomarzo, un borgo cittadino ricco di suggestivi vicoli e una stupenda passeggiata nello splendido e magico “Parco dei Mostri”, circondati ovunque da creature mitologiche e fiabesche.

Scoperte, abbandonate e poi rivalorizzate. Le acque termali di Suio Terme di Castelforte hanno vissuto momenti altalenanti di clamore e dimenticanza fino alla metà dello scorso secolo. Fino a quando del territorio si è deciso di premiare la ricchezza naturale e puntare su strutture in grado di offrire un giusto equilibrio tra benessere e armonia. Le Terme Vescine, il giusto esempio di questa missione.

Pochi possono vantare una conoscenze del litorale laziale come Gianfranco Pascucci. Patròn de Al Porticciolo di Fiumicino, è un vero poeta e cantore di pesci rari e sottovalutati, come palamito e sughero. Ma con i suoi pesci non correrete il rischio dei polli di Trilussa: qui i conti tornano sempre ed ognuno avrà la sua porzione! Un viaggio alla scoperta dei sapori più rari e sontuosi del Tirreno.

Una divisa per sentirsi più grande, la fragranza del pane appena sfornato per fermare il tempo e ritornare piccolo. L’Amaseno raccontata da Luca è più di un luogo fisico, perla medievale del frusinate: è uno spazio della mente venato di tanti piccoli vicoli dove i ricordi di bonari rimproveri, di panini al salame, di innocenti trasgressioni si sciolgono fluidi come il sangue dei miracoli. Far avanzare il futuro? Sì, secondo le regole del gioco ma senza troppi paletti da dribblare.

Il paese di Ronciglione desta molti ricordi. Con le sue tradizioni, il Carnevale e il cinema che non c’è più, permette allo scrittore Alessandro Maiucchi di trascorrere momenti intensi di antiche emozioni, che trasmette a tutti parlando di questo piccolo luogo immerso tra le montagne e visitabile in ogni stagione per la suggestione dei suoi paesaggi mutevoli.

Giuliana Zucconi ci conduce alla scoperta del fascino e delle suggestioni del lago vulcanico più grande d’Europa. La natura vigorosa, la città ricca di storia, le tradizioni ancora vive attirano i turisti più esigenti, incuriositi dai mille volti di una Bolsena tutta da scoprire.

Una splendida giornata dicembrina all’insegna della scoperta di Frascati nel cuore dei Colli Albani. Una passeggiata tra viali alberati, vicoletti antichi e maestose ville aristocratiche, il tutto enfatizzato dalla magica atmosfera natalizia.

Un mistero, apparentemente insoluto, mi porta ad Ariccia. Scopro così una splendida collegiata, panorami da togliere il respiro, delle taverne tipiche, pietanze rinomate e tante leggende legate alla città e ai Castelli Romani.

Una splendida giornata d’autunno trascorsa in una delle località più famose dei Castelli Romani, Castel Gandolfo. Due realtà, quella culturale-religiosa e quella naturalistica, che si sposano creando un borgo speciale nel quale si possono trascorrere tranquille giornate all’insegna del relax.

Un passato da stella ha la città di Sabaudia, ma oggi vive un momento di stasi dal quale vuole uscire puntando sul turismo, le produzioni locali e l’industria nautica. Daniele Triolo, giornalista che vive ogni giorno la città da cronista, descrive le tante anime e le innumerevoli possibilità di rilancio dalle quali si può partire per scrivere una nuova gloriosa pagina di storia cittadina.

Collalto Sabino è un borgo che ti lascia senza fiato per la sua bellezza! Oltre ad essere ricco di maestose architetture storiche che riconducono con un colpo d’occhio al periodo medievale, accoglie e stupisce per il calore dei suoi abitanti, pronti a riscaldarti l’anima con pietanze e vivande ricche di sapore e tradizione.