Hone descritta da antonio baglioni

Comune di poco più di mille abitanti che di estende a nord della Dora Baltea, all’imbocco della valle di Champorcher. Da Hone partono vari percorsi escursionistici interessanti, quali quelli per raggiungere il belvedere di Pourcil e il sentiero degli orridi lungo il torrente Ayasse.
L’8 dicembre ad Hone si svolge la “Féhta de la micòoula”, sagra del pane dolce tradizionale local

Commenti: 0

Hone descritta da giustir

Hone è un comune all’inizio della Valle d’Aosta, posto sulla destra orografica della Dora Baltea, confinante con Bard (interessante il ponte medievale che li collega); è stato uno dei primi centri metallurgici della valle; nel territorio vi sono molti insediamenti primitivi con rocce incise, orridi; interessante la chiesa di San Giorgio

Commenti: 0
6

Hone descritta da elenacosta

Hone è piuttosto graziosa con le sue piccole case con giardini fioriti ed è chiusa da montagne maestose quasi come se volessero proteggerla. Il fiume la incornicia come il suo ponte in pietra tanto da unirla alla fortezza di Bard.

Commenti: 0

Hone descritta da marcofederico

Il comune di Hone si trova nella parte bassa della Valle d’Aosta, sulla destra della Dora Baltea, all’inbocco della valle di Champorcher e protetto dal forte di Bard. Centro metallurgico all’inizio del 1900, fu importante per la Prima Guerra Mondiale in quanto vi nacque la Fabbrica dei Chiodi per le scarpe dei nostri soldati.

Commenti: 0

Hone descritta da betti1955

Da Hone superato il gradino glaciale con arditi tornanti, si penetra nella valle di Champorcher. I villaggi di Pontboset sorgono tra secolari castagni. L’antica tradizione della tessitura della canapa è ancora viva e praticata. Ogni anno il 5 agosto, una folla di fedeli raggiunge in processione il santuario dedicato a N.S. delle Nevi al lago Miserin.

Commenti: 0

Hone descritta da rosario861

La presenza umana certa sul territorio di Hône risale alla tarda età del Bronzo e all’età del Ferro: ciò risulta da alcuni ritrovamenti, oltre che da abitazioni primitive sotto roccia, massi coppellati e tracce di sentieri alpestri risalenti alla preistoria.
Studi recenti sembrano poi avvalorare alcune ipotesi sulla presenza romana in zona

Commenti: 0

Inserisci Descrizione

Alcune Descrizioni sui Comuni Vicini

Bard descritta da RMN48 Bard si può considerare un micro borgo sulla sponda della ...
Donnas descritta da marcofederico Comune della bassa valle che conserva ancora un tratto della ...
Arnad descritta da elenacosta Due sono le cose che amo di Arnad, e anche ...
Pontboset descritta da marcofederico Nella vallata di Champorcher, piccolo paese con un nucleo abitato ...
25 Ottobre 2012 alle 16:57: Gressoney-La-Trinité descritta da antonio baglioni
24 Ottobre 2012 alle 12:14: Lillianes descritta da anyram
23 Ottobre 2012 alle 17:31: Etroubles descritta da antonio baglioni
22 Ottobre 2012 alle 17:49: Saint-Rhémy-en-Bosses descritta da antonio baglioni
19 Ottobre 2012 alle 18:44: Rhêmes-Notre-Dame descritta da antonio baglioni