Descrizioni comuni della Regione Calabria

Descrizioni: Preferite - Più Recenti - In Revisione
Runner - Comuni più Descritti - Comuni senza Descrizioni - Archiviate
Rete: Blog Calabria - Guida Wiki - Forum Calabria

Elenco Province: Catanzaro (97), Cosenza (272), Crotone (45), Reggio Calabria (156), Vibo Valentia (68)
Mappa Castrovillari

Castrovillari descritta da sangiopanza

La cittadina è divisa in due parti: quella più moderna, percorsa da una lunga, larga strada su cui si affacciano alcuni palazzi storici, e, alla fine di questa, la Civita, che sorge su una collinetta al termine della discesa suddetta, caratterizzata dal castello, da stradine e cortili circondati da vecchie case, e l’ex convento di San Francesco, dal doppio chiostro.

Commenti: 0
Mappa Pizzo

Pizzo descritta da sangiopanza

Il castello dove fu giustiziato Gioacchino Murat e, appena fuori città, la chiesa di Fuorigrotta, scavata nel tufo, con statue ricavate da stalattiti, sono i due monumenti più rilevanti di una graziosa cittadina sul mare, con la frazione Marina, direttamente sul mare, centro della vita estiva, così come la piazza del castello. Da assaggiare assolutamente il tartufo gelato, specialità locale.

Commenti: 0
Mappa Squillace

Squillace descritta da emanuelea

Un borgo molto bello situato su tre colli a 344 metri sul livello del mare con un bel paesaggio dal castello Normanno con la sua bellissima piazza castello. Sul territorio vengono realizzate ceramiche che sono le più belle della Calabria. Molto bella la Cattedrale dedicata all’Assunta. Il Patrono è Sant’Agazio martire che viene festeggiato il 7 maggio di ogni anno.

Commenti: 0
Mappa Borgia

Borgia descritta da emanuelea

Nel territorio si trova una delle più belle spiagge delle Calabria, denominata Roccelletta con spiagge di sabbia bianca. Dai resti del teatro ed anfiteatro si può ammirare un paesaggio unico con una splendita vegetazione di ulivi secolari. Il patrono del borgo è San Giovanni Battista che viene festeggiato il 24 giugno di ogni anno.

Commenti: 0
Mappa Stilo

Stilo descritta da emanuelea

Interessante e molto bella la Cattolica, piccola Chiesa bizantina, oggi patrimonio dell’umanità, inserita nell’elenco Unesco.. L’esterno è stato realizzato con grossi mattoni uniti con malta. Molto bella la porta Reale per entrare nel centro storico. Il patrono di Stilo è San Giorgio che viene festeggiato il 23 Aprile di ogni anno.

Commenti: 0
Mappa Nocera Terinese

Nocera Terinese descritta da lapochka

La tradizione più popolare e sentita è la processione del sabato Santo. Si assiste alla flagellazione dei ” Vattienti” , gente di Nocera, che per adempiere ad un voto, si denuda cosce e polpacci e si flagella col cardo. Altra ricorrenza liturgica è quella di SanAantonio da Padova, 13 giugno e quella di Santa Caterina, il 25 novembre.

Commenti: 0
Mappa Castiglione Cosentino

Castiglione Cosentino descritta da bernardosardano

Castiglione Cosentino è un piccolo paese della provincia di Cosenza. oramai Castiglione Cosentino è stato completamente conurbato dal nucleo di Rende che, principalmente per la presenza della sede dell’università della Calabria sta crescendo a dismisura. molto antico l’edificio ospitante il Convento dei Cappuccini e la sua chiesetta, sicuramente da vedere.

Commenti: 0
Mappa San Costantino Calabro

San Costantino Calabro descritta da bernardosardano

San Costantino Calabro è un piccolissimo comune addossato al proprio capoluogo di provincia, Vibo Valentia. ne consegue che San Costantino Calabro sia collocato a pochi chilometri dal mare e goda, oltre che di un clima temperato delle bellezze naturalistiche del posto.
immancabile per gli appuntamenti relativi a sagre quella della pitta piena o meglio Pitta Chjina tra fine luglio e inizio agosto.

Commenti: 0
Mappa Mongrassano

Mongrassano descritta da bernardosardano

Mongrassano é un comune calabrese di circa 1.500 abitanti della provincia di Cosenza. e’ collocato a pochi chilometri dalla montagna, infatti fa parte della comunità montana “Media Valle Crati” e dal mare e vive un clima abbastanza temperato. Da vedere la chiesa di Santa Caterina dedicata alla patrona del comune.

Commenti: 2
Mappa Cosenza

Cosenza descritta da zioseb

Il territorio intorno alla città ospito i primi insediamenti umani 12000 anni a.C. se ne ha testimonianza grazie ad una figura di toro incisa nella grotta del Romito. Nell’ultimo millennio subì la dominazione da parte di Angioini, Aragonesi, Spagnoli, Austriaci e per finire i Borboni. Il centro storico conserva molte attrattive tra palazzi e chiese, ricordo il Duomo e il santuario del Pilerio.

Commenti: 0