Mappa Lesina
8

Lesina descritta da marivodo

Lesina , la prima citadina arrivando sul Gargano, un lungo lago soleggiato con le reti dei pescatori di anguille , le barche piatte chiamate “sandalo” uno angolo tranquillo lontano dalla vita turistica della Marina.
C’è ancora oggi la tradizione di cucinare l’anguilla lesinese nel giorno della Vigilia di Natale.
Una fermata di “charme”

Puglia > Foggia > Lesina (2)
Commenti: 0
Mappa Pietrasanta
5

Pietrasanta descritta da marivodo

Pietrasanta è il centro culturale- artistico della Versilia. Antichi laboratori per la lavorazione del marmo, ateliers  per il mosaico artistico , fonderie d’arte hanno richiamato nel borgo numerosi artisti italiani e stranieri che hanno regalato opere d’arte in bella mostra in tutte le Piazze come in un museo. Peccato per chi è di passaggio che i musei al chiuso approno solo dalle 18 alle 24 !

Commenti: 0
Mappa San Quirico d'Orcia
8

San Quirico d’Orcia descritta da marivodo

Un consiglio andate a San Quirico d’Orcia per la festa del Barbarossa a giugno ! Sembra essere trasportato nel Medioevo : i quattro quartieri risalgono al Medioevo : il Borgo, il Castello, il Prato ed i Canneti, ciascuno con il suo stemma che sventola su tutte le bandiere .
Non mancare le cene propiziatorie e le varie Taverne con le loro specialità ( zafferano e birra del posto)

Commenti: 0
Mappa Montecatini-Terme
8

Montecatini-Terme descritta da marivodo

Città d’acqua con molte fontane all’interno delle terme e anche lungo le vie e nelle piazze principali. Fontana come opera d’arte per celebrare l’importanza storica dell’acqua : Fontana Mazzoni piazza della stazione, Fontana Guidotti in Piazza del Popolo,Fontana di Shingu accanto ai due stabilimenti termali Leopoldine e Tettucio e Fontana Pol Bury nella parte alta dei parchi termali.

Commenti: 0
Mappa Sesto Fiorentino
6

Sesto Fiorentino descritta da marivodo

Colonnata di Sesto , ” Contrada e Villaggio ” ai piedi del Monte Morello sede della famosa fabbrica delle porcellane di Doccia del marchese Ginori .L’antica Chiesa di San Romolo è ornata con bellissimi arredi in porcellana della manifattura Ginori di Doccia.

Commenti: 0
Mappa Bagno a Ripoli
6

Bagno a Ripoli descritta da marivodo

Grassina o Tegolaia come è stato chiamato fino al secolo scorso , il paese delle lavandaie , al confluente dell’Ema e del torrente Grassina.
Qui venivano lavati i panni delle famiglie bene di Firenze fino agli anni 60.Da vedere il monumento alla Lavandaia in piazza Umberto dello scultore e professore Silvano Porcinai ,nato a Grassina .

Commenti: 0
Mappa Brescello

Brescello descritta da marivodo

Una sintesi della politica italiana, da una parte la destra dall’altra la sinistra, difficile che si incontrino , ciascuno è sul suo piedestallo e nessuno riesce a fare un passo verso l’altro ! L’eterna storia di Don Camillo e Peppone!
Un paesino simpatico con atmosfera amena come è la gente in questa bella regione d’Italia.

Commenti: 0
Mappa Montelupo Fiorentino
6

Montelupo Fiorentino descritta da marivodo

Per anni ho attraversato il Ponte sulla Pesa, girato a sinistra verso la zona industriale e le fabbriche di scarpe.Poi ho scoperto che era il paese della Ceramica ( bello il Museo )
e che la bella villa Medicea era stata un manicomio che aveva ospitato anche il bandito sardo Graziano Mesina ma che dagli anni ‘70 si chiama Istituto penitenziario criminale. Pecccato una cosi bella Villa!

Commenti: 0
Mappa Pontremoli
9

Pontremoli descritta da marivodo

Ho avuto la fortuna di vedere Pontremoli 2 giorni prima dell’alluvione di Ottobre 2011 !
Cittadina accogliente , piena di vita , con il suo famoso Premio Bancarella a Luglio i librai si danno appuntamento in piazza . Ma tutto l’anno i libri la fanno da padrone , ci sono scaffali di libri a a disposizione nelle strade , accanto ad accogliente ed artistiche panche e tutti possono sedersi e leggere

Commenti: 0
Mappa Castiglione d'Orcia
9

Castiglione d’Orcia descritta da marivodo

Rocca d’Orcia , un posto fuori dal mondo dovè ritrovi la dimensione della vita semplice ma dura di un tempo remoto .
La bellissima e severa Piazza della Cisterna , tutta di pietra a vista, dalle case al muro della cisterna, il piano su cui si apre la vera del pozzo e gli stemmi scolpiti .E’ la piazza dei gatti tutti distesi al sole sulle vecchie pietre !

Commenti: 1